Global menu

Our global pages

Close

MiFID II e MiFIR - Approvato il decreto di attuazione

  • Italy
  • Banking and finance - Articles

03-08-2017

Il 28 luglio u.s., il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto legislativo di attuazione della Direttiva 2014/65/UE, relativa ai mercati degli strumenti finanziari (MiFID II), e di adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del Regolamento (UE) 600/2014 (MiFIR).

Il decreto legislativo apporta modifiche ed integrazioni al Decreto Legislativo 24 febbraio 1998, n. 58 (TUF), con l’obiettivo di renderlo aderente alla nuova impostazione europea.

In tema di tutela degli investitori, il decreto legislativo recepisce le disposizioni in materia di product intervention e, quindi, i poteri della Consob di limitare o proibire la diffusione di prodotti finanziari poco sicuri. Analogo obiettivo ha il rafforzamento della disciplina in materia di conflitti di interessi, la previsione di disposizioni più stringenti in tema di incentivi, la rimodulazione della consulenza in materia di investimenti (con l’introduzione della consulenza su base indipendente e la conseguente gradazione degli obblighi in capo agli intermediari). Ancor più rilevanti sono le nuove misure in materia di product governance.

La disciplina dei mercati viene interamente rivisitata. Tra le varie modifiche apportate dal decreto legislativo vanno evidenziate le scelte del legislatore delegato in ordine ai sistemi organizzati di negoziazione (OTF), nonché il potenziamento degli obblighi di trasparenza pre e post trading (estesi a tutte le sedi di negoziazione).

Rileva, altresì, l’introduzione di una specifica disciplina per la negoziazione algoritmica.

Con riferimento ai rapporti con i paesi terzi, il legislatore ha esercitato l’opzione prevista dalla MiFID II, che consente agli Stati Membri di imporre alle imprese extra-UE lo stabilimento di una succursale nel territorio dello Stato ai fini della prestazione di servizi ed attività di investimento (nei confronti dei clienti al dettaglio e dei clienti professionali su richiesta).

Quanto all’operatività in regime di libera prestazione, viene fatto espresso richiamo alle disposizioni del MiFIR.

Consultazioni in corso

La Consob ha avviato il processo di consultazione inerente l’attuazione di MiFID II e MiFIR, offrendo all’attenzione dei destinatari i seguenti documenti:

  1. Modifiche al Regolamento Intermediari relativamente alle disposizioni per la protezione degli investitori e alle competenze e conoscenze richieste al personale degli intermediari, in recepimento della direttiva 2014/65/UE (MiFID II);
  2. Modifiche al Regolamento Intermediari concernenti le procedure di autorizzazione delle SIM e l’ingresso in Italia delle imprese di investimento UE e la disciplina applicabile ai gestori in recepimento della direttiva 2014/65/UE (MiFID II); 
  3. Modifiche al Regolamento Mercati in recepimento della Direttiva 2014/65/UE (MIFID II) e in attuazione del Regolamento (UE) 600/2014 (MIFIR);
  4. Modifiche al libro VIII del Regolamento Intermediari in materia di consulenti finanziari.

Tali documenti sono disponibili all’indirizzo:

http://www.consob.it/web/area-pubblica/consultazioni?viewId=consultazioni_in_corso

Cosa può fare Eversheds Sutherland per voi

Eversheds Sutherland può assistervi in tutto il processo di implementazione della novità regolamentari, dalla gap analysis alla revisione delle procedure ed all’aggiornamento della documentazione contrattuale.

 

For more information contact

Alessandro Engst, Partner
Juliana Jules de Andrade, Senior Associate
Valerio Lemma, Associate

< Go back

Print FriendlyTwitterLinkedInEmailShare
Subscribe to e-briefings