Global menu

Our global pages

Close

LA “NUOVA” ANAC: IL “GUARDIANO” DEL CODICE

  • Italy
  • Public law

10-04-2018

[…]L’ANAC, che nasce a seguito della soppressione della CIVIT e dell’AVCP(3), si definisce quale vero e proprio “perno” del sistema, cui vengono affidate funzioni fondamentali e decisive per il settore, ma che, lo si evidenzia da subito, a nostro avviso, non fanno venir meno il ruolo del giudice amministrativo, il quale da sempre ha avuto, con la propria giurisprudenza, una funzione di “guida” nella materia, sia per le stazioni appaltanti, che per gli operatori economici.

Ciò lo si constata, anche se, in un sistema efficiente, il ruolo del giudice dovrebbe essere marginale e non così pervasivo. […]
 
Articolo di M. Di Giandomenico, “La “nuovaANAC: il “guardiano” del codice”, in Riv. Trim. Appalti, Maggioli, pp.961-982.
 
Per la lettura dell’intero articolo consultare il link http://www.periodicimaggioli.it/rivista/rivista-trimestrale-degli-appalti/

For more information contact

< Go back

Print FriendlyTwitterLinkedInEmailShare
Subscribe to e-briefings